Studio Sogni


Vai ai contenuti

Menu principale:


Sostanze pericolose: chimiche, cancerogene, amianto

Sicurezza sul lavoro > Rischi specifici

Studio Sogni effettua valutazione preliminare del rischio derivante da esposizione ad agenti chimici, utilizzando Cheope o algoritmi approvati dai servizi sanitari delle regioni Piemonte, Lombardia, Emilia-Romagna, Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia (Inforisk e Movarisch).

In collaborazione con laboratori accreditati SINAL secondo UNI 17025 effettua
monitoraggi ambientali finalizzati alla determinazione della presenza di sostanze e composti chimici aerodispersi negli ambienti di lavoro, mediante campionamenti in postazione statica o mediante campionatore dosimetrico applicato al lavoratore. Ci˛ permette il confronto dei livelli di esposizione professionale con i valori limite contenuti nell'allegato XXXVIII del d.Lgs. 81/08 e con i TLV-TWA indicati da ACGIH.

Effettua la
valutazione del rischio secondo le indicazioni della norma tecnica UNI 689 e le indicazioni del Titolo IX Capo I del D.Lgs. 81/08, che prevede l'espressione di n. 2 indici distinti di esposizione al rischio chimico, uno per la salute ed uno per la sicurezza.

Ugualmente effettua la
valutazione dei rischi derivanti da esposizone ad agenti cancerogeni e mutageni, in conformitÓ alle disposizioni di cui al D.Lgs. 81/08 Titolo IX Capo II, organizzando e/o aggiornando i registri degli esposti in conformitÓ al D.M. 12 luglio 2007 n. 155.


Studio Sogni effettua la determinazione delle fibre libere di amianto negli ambienti di lavoro.
Provvede alla verifica dello stato di conservazione dei manufatti contenenti fibre di amianto, quali, ad esempio, coperture e isolamenti realizzati in eternit.
Provvede alla redazione de ldocumento di valutazione dei rischi da esposizione ad amianto, previsto dal
D.Lgs. 81/08, Titolo IX, Capo III.
I campioni prelevati sono analizzati, presso laboratorio accreditato SINAL, secondo quanto previsto dal
DM 14 maggio 1996.



Ultima modifica 15.9.08 | asogni@studiosogni.it

Torna ai contenuti | Torna al menu